Anche l’Educazione finanziaria preme lo “START” in Albania

I Manuali del Professor Beppe Ghisolfi, Banchiere internazionale e scrittore per studenti e famiglie, donati alla Ministra del Governo Rama, con delega alle start up e alla tutela delle imprese, onorevole Edona Bilali. Al centro dell’attenzione delle nuove politiche legislative e pubbliche, gli incentivi per rafforzare e stabilizzare il dialogo tra economia finanziaria e reale. Un molto interessante colloquio amichevole si è svolto, nei giorni scorsi, in Tirana, presso la sede del ministero per la tutela della piccola e media impresa e per lo sviluppo delle start up. La Ministra della Repubblica d’Albania delegata dal governo Rama, onorevole Edona Bilali, ha ricevuto in dono, dal giornalista e addetto stampa Alessandro Zorgniotti, due edizioni di pregio dei Manuali del Professor Beppe Ghisolfi su Lessico finanziario e Fondazioni bancarie di diritto italiano.

Il giornalista Alessandro Zorgniotti con la Ministra Edona Bilali

L’occasione è stata propizia per una puntualizzazione della situazione economica del Paese adriatico e balcanico occidentale nello scenario immediatamente post pandemico. Si è sottolineato come una economia in prevalenza diffusa e domestica come è quella albanese, non dissimile come tale dall’Italia in quanto incentrata su una miriade di piccole e di micro imprese a conduzione individuale e familiare, abbia potuto beneficiare di una politica governativa, quale è quella attuata dal Premier Rama, che ha consentito di evitare chiusure generalizzate delle attività, assicurando la continuità lavorativa e puntando sulla responsabilizzazione e sensibilizzazione dei cittadini nei confronti della campagna vaccinale e di corretti comportamenti individuali preventivi.

Le istituzioni finanziarie internazionali hanno certificato, nel contesto dei Paesi balcanici in regime di Preadesione all’Unione Europea, la condizione di maggior vantaggio di cui l’Albania gode in termini di capacità di assorbimento dello shock pandemico e di miglioramento addirittura ulteriore al confronto con il periodo precedente l’emergenza sanitaria. Il posizionamento sul mare Adriatico e la diretta rapportabilità geografica all’Italia e all’Unione Europea fanno sì che, da adesso in avanti, numerosi settori produttivi potranno ricollocarsi con profitto in Europa localizzandosi sul mercato albanese in un diretto dialogo virtuoso di distretto e di filiera con i sistemi economici italiani e degli altri Paesi europei avanzati. Saranno così riavvicinate e ricondotte a unitarietà le diverse fasi della catena di produzione del valore in settori come agricoltura, industria di trasformazione, energia e turismo.

Ampio apprezzamento è stato espresso nei confronti delle politiche legislative e fiscali del ministero diretto dall’onorevole Bilali, e che tendono a sistematizzare il dialogo tra economia finanziaria ed economia reale, sulla base altresì delle buone prassi che potranno essere interscambiate tra Italia e Albania e tra le rispettive architetture giuridiche e ordinamentali vigenti nei settori educativi e bancari, per esempio in tema di incubatori tecnologici e finanziari, di sviluppo degli istituti tecnici e professionali, di sostegno amministrativo e monetario alle start up a più alto potenziale di crescita professionale e innovativa e di creazione di reddito pro capite.

L’Albania, oltre a fare parte della programmazione di quote importanti di fondi europei e internazionali, nonché dei piani di sviluppo della NATO, è parte integrante – attraverso la BKT Banca nazionale commerciale – del gruppo mondiale delle Casse di risparmio, che di recente ha rinnovato e confermato i propri organismi rieleggendo lo spagnolo Isidro Fainé alla presidenza e l’italiano Beppe Ghisolfi nel consiglio di amministrazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...