Istituzioni, Banche e Industria alleate per il Green deal albanese

Domani, mercoledì, tavola rotonda online pomeridiana promossa da Confindustria Albania in collaborazione con Innovatec Group di Milano. Industria, Banche e Istituzioni governative locali e diplomatiche convergono sul green deal Albanese, in un mix di strategie urbanistiche e di investimenti pubblici in grado di orientare in senso virtuoso le scelte di famiglie e aziende verso modelli ecocompatibili di progettazione, di tipologia dei materiali utilizzati, di consumi energetici e di riduzione e riuso degli scarti. Confindustria Albania, in sinergia con la spa Innovatec Group di Milano, promuove per domani una tavola rotonda online con alcuni dei principali protagonisti del green deal metropolitano e nazionale del Paese delle Aquile.

I saluti istituzionali saranno svolti da Maria Cristina Elmi Busi – Presidente di Coca Cola e vicepresidente di Confindustria Albania – dall’Ambasciatore italiano a Tirana Fabrizio Bucci e dal Sindaco della Capitale Erion Veliaj in carica dal 2015 e impegnato in una straordinaria opera di rigenerazione urbana in formato europeo della Città premiata prescelta da un sempre maggior numero di giovani da Italia, UE e Paesi terzi per ragioni di studio, lavoro, sport.

Dall’alto in senso orario, Maria Cristina Elmi Busi numero 2 di Confindustria Albania, il Sindaco Erion Veliaj, l’Ambasciatore Italiano Fabrizio Bucci, la direttrice della stessa Confindustria Gerta Bilali e il vicedirettore generale di Intesa Sanpaolo Bank Alberto De Stavola

Dopo gli interventi tecnici di Innovatec Group, il messaggio conclusivo sarà a cura del dottor Alberto De Stavola, Vicedirettore generale di Intesa Sanpaolo bank Albania, parte pulsante di un Gruppo con sede in Italia e impegnato in un piano eccezionale di investimenti finalizzati a finanziare la transizione ecologica e digitale delle piccole e medie imprese con l’obiettivo di mettere le stesse in condizione di accedere altresì ai bandi pubblici emessi nell’ambito del Next generation EU e del Green deal che riguardano l’Italia anche nei rapporti di cooperazione progettuale, architettonica e costruttiva con l’Albania.

L’editoriale di A.Z

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...