Il Senato manda in frantumi lo scudo di Draghi: risale lo spread, occhi puntati su Francoforte che accelera sui tassi

Mentre deve essere verificata sul campo l’efficacia dello scudo anti-spread della BCE di Christine Lagarde, di certo fin qui vi è che il voto di palazzo Madama di mercoledì sera ha mandato in frantumi lo scudo di Draghi: già di prima mattina, ieri, alla riapertura dei mercati, il differenziale dei rendimenti tra Bund tedeschi e BTP italiani rialzava la testa attestandosi sui 230 punti base, e secondo gli analisti lo stesso potrebbe aggravarsi ancora portando i nostri buoni del Tesoro pluriennali a scenari da tragedia greca, scritta non da Omero ma da quanti tendono a una loro monetizzazione massiva oppure a lucrare cedole più vantaggiose in sede di rinnovo delle emissioni di titoli.

Continua a leggere “Il Senato manda in frantumi lo scudo di Draghi: risale lo spread, occhi puntati su Francoforte che accelera sui tassi”

Decreto Aiuti: Cia, agricoltura a secco. Ultima chiamata a Governo su gasolio agricolo

È questa l’ultima chiamata al Governo. Dimostri seriamente di avere a cuore le sorti dell’agricoltura italiana, tanto osannata in pandemia e ora inesistente nel Decreto Aiuti alla voce credito d’imposta per il caro carburanti. Nella giornata del passaggio in Senato, Cia-Agricoltori Italiani non può che rimarcare, a malincuore, la disattenzione del Parlamento rispetto agli emendamenti presentati dall’Organizzazione, anche rispetto al gasolio agricolo, ed espressione del grave disagio delle aziende del comparto, strette tra rincari, emergenza siccità e difficoltà ataviche del settore.

Continua a leggere “Decreto Aiuti: Cia, agricoltura a secco. Ultima chiamata a Governo su gasolio agricolo”

Dl Aiuti, al Senato fiducia al governo: M5S non vota e Draghi va da Mattarella

Oggi pomeriggio al Senato si è votata la fiducia al governo sul Dl Aiuti. Il M5S ha deciso di non votare, aprendo così la crisi di governo. Mandare in tilt la tenuta della maggioranza in questo momento storico per il nostro Paese, dove migliaia di imprese rischiano la chiusura e crescono in modo esponenziale le difficoltà economiche per le famiglie italiane, è nocivo.

Continua a leggere “Dl Aiuti, al Senato fiducia al governo: M5S non vota e Draghi va da Mattarella”

Senato, Stefania Craxi nuova presidente della commissione Esteri

Sottosegretaria con la medesima delega nell’ultimo governo Berlusconi, è stata eletta con il voto di una maggioranza più ampia di quella che sostiene il premier Draghi. “Sono, al pari di mio padre Bettino, atlantista convinta senza vocazioni subalterne”. La Senatrice Stefania Craxi, figlia dell’ex presidente del Consiglio Bettino Craxi, è stata eletta al vertice della presidenza della commissione Esteri di palazzo Madama.

Continua a leggere “Senato, Stefania Craxi nuova presidente della commissione Esteri”

“Date un salvadanaio a un bambino, e ne farete un banchiere”: la sfida del senatore Dario Damiani, dal Manuale di Ghisolfi alla nuova legge per l’educazione finanziaria primaria

Il Parlamentare di Forza Italia, che condivide con il Banchiere scrittore una grande amicizia e la priorità accordata al tema dell’alfabetizzazione economica, ha riassunto l’impegno in una frase molto bella ed emblematica. “Date un salvadanaio a un bambino, e ne farete un Banchiere”. Così l’onorevole Dario Damiani, Senatore del gruppo di Forza Italia, ha inteso riassumere, con una bellissima frase non soltanto metaforica, la filosofia alla base del progetto di cui è primo co-firmatario assieme alla capogruppo Anna Maria Bernini e al collega piemontese di palazzo Madama Marco Perosino.

Continua a leggere ““Date un salvadanaio a un bambino, e ne farete un banchiere”: la sfida del senatore Dario Damiani, dal Manuale di Ghisolfi alla nuova legge per l’educazione finanziaria primaria”

Educazione finanziaria, la legge torna in pista: mercoledì audizione online di Ghisolfi in Senato

Il Banchiere e scrittore prenderà parte, in videoconferenza, alla consultazione indetta dal presidente della commissione istruzione e cultura di palazzo Madama, Riccardo Nencini. Parteciperà altresì l’alta dirigente della Banca d’Italia Magda Bianco. L’educazione finanziaria torna in pista come progetto di legge destinato a essere esaminato attraverso l’unificazione dei vari testi normativi finora proposti e depositati in Parlamento, a conferma della volontà politica di convergere su un provvedimento condiviso sia nel principio, che nel merito del dettaglio.
In tale ottica, si riparte dal Senato e dalla Commissione istruzione e cultura di cui è presidente il sen. Riccardo Nencini che per il primo pomeriggio di questo mercoledì ha promosso, in modalità online, una convocazione nel corso della quale saranno acquisiti i pareri e le opinioni del Banchiere Beppe Ghisolfi, nel ruolo di riconfermato consigliere e unico rappresentante italiano nell’istituto mondiale delle casse di risparmio (WSBI), e di Magda Bianco, alta dirigente della Banca d’Italia e responsabile del settore relativo alla tutela del risparmiatore e all’educazione finanziaria.

Continua a leggere “Educazione finanziaria, la legge torna in pista: mercoledì audizione online di Ghisolfi in Senato”