Banco BPM si impegna ad azzerare le emissioni nette entro il 2050 con l’adesione alla Net-Zero Banking Alliance

Banco BPM aderisce alla Net-Zero Banking Alliance (NZBA), l’iniziativa promossa dalle Nazioni Unite per accelerare la transizione sostenibile del sistema bancario attraverso l’impegno dei partecipanti ad allineare i propri portafogli crediti e investimenti al raggiungimento dell’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050, in linea con i target fissati dall’Accordo di Parigi sul clima.

Continua a leggere “Banco BPM si impegna ad azzerare le emissioni nette entro il 2050 con l’adesione alla Net-Zero Banking Alliance”

BCE e Pnrr, il fil rouge che non si deve spezzare: in bilico un decimo del recovery plan

Le condizioni più restrittive imposte dal direttivo della BCE, su indicazione della presidente Christine Lagarde, hanno effetti inevitabili su alcuni profili e settori di operatività del piano nazionale di ripresa e resilienza, poiché impongono la richiesta di un più alto livello di garanzie alla parte degli investitori privati, cioè le aziende.

Continua a leggere “BCE e Pnrr, il fil rouge che non si deve spezzare: in bilico un decimo del recovery plan”

A Philippe Donnet il premio “Corporate Social Responsibility Award”

La Foreign Policy Association ha conferito al Group CEO di Generali Philippe Donnet il premio “Corporate Social Responsibility Award” in occasione della Financial Services Dinner 2023. Il riconoscimento è stato consegnato al Group CEO da Larry Fink (Presidente e CEO di BlackRock) e Harry A. Fernandez (Presidente e CEO di MSCI). Il premio riconosce l’impegno di Philippe Donnet per la sostenibilità, al centro della strategia di Generali “Lifetime Partner 24: Driving Growth”.

Continua a leggere “A Philippe Donnet il premio “Corporate Social Responsibility Award””

La rivoluzione francese delle pensioni? Alla fine è un bis della legge Dini 28 anni dopo

La norma voluta dal Presidente centrista Emmanuel Macron ha coalizzato “contro” le due principali opposizioni populiste di destra e di sinistra radicale, eppure il suo obiettivo è la preservazione del sistema previdenziale a ripartizione, alternativo a quello a capitalizzazione oramai di fatto vigente in Italia, e rafforza il patto sociale con i cittadini elevando l’assegno minimo a 1200 euro mensili.

Continua a leggere “La rivoluzione francese delle pensioni? Alla fine è un bis della legge Dini 28 anni dopo”

Elezioni in FVG, Lorenzo Giorgi: “Fedriga è ancora l’uomo giusto per la nostra Regione”

Lorenzo Giorgi è candidato al Consiglio regionale del FVG, nel collegio di Trieste, per le elezioni del 2 e 3 aprile. Egli sostiene la candidatura, a presidente della Regione, di Massimiliano Fedriga. Lorenzo Giorgi correrà nelle file di Forza Italia.

Continua a leggere “Elezioni in FVG, Lorenzo Giorgi: “Fedriga è ancora l’uomo giusto per la nostra Regione””

Casse di risparmio protagoniste mondiali di inclusione finanziaria: più forti di caro tassi e crisi di mercato

A Cartagena, perla UNESCO della Colombia e simbolo dello storico connubio transatlantico, il Presidente del World saving bank institute, Isidro Fainé, ha riunito assieme al Direttore generale Peter Simon i soci e gli amministratori del gruppo mondiale delle casse di risparmio, del cui Consiglio di amministrazione fa parte il Banchiere Professor Beppe Ghisolfi unico rappresentante del nostro Paese nel prestigioso board.

Continua a leggere “Casse di risparmio protagoniste mondiali di inclusione finanziaria: più forti di caro tassi e crisi di mercato”

Il crac di Silicon Valley Bank può creare un vero disastro

Il fallimento di Silicon Valley Bank, sta producendo effetti negativi nel mondo bancario internazionale. Dopo il crac della Silicon Valley, è avvenuto quello di Silvergate e preceduto da quello di Signature Bank. Alcuni analisti finanziari internazionali sono molto preoccupati per questa situazione, ma il presidente USA Joe Biden ha rassicurato tutti.

Continua a leggere “Il crac di Silicon Valley Bank può creare un vero disastro”

Meloni, sfida gentile alla CGIL: “Salario minimo? Un boomerang ribassista a danno di lavoro e lavoratori”

La prima premier donna del primo governo di destra centro in Italia, al netto delle inevitabili contestazioni da parte di alcuni settori del principale sindacato nazionale del lavoro dipendente e pensionato, mette in soffitta un tabù storico – quasi una “conventio ad excludendum” – e dai microfoni di Rimini cerca di armonizzare destra sociale e sinistra sindacale in un canale diretto con il segretario generale Maurizio Landini.

Continua a leggere “Meloni, sfida gentile alla CGIL: “Salario minimo? Un boomerang ribassista a danno di lavoro e lavoratori””

Agricoltura, Romano Spica (Direttore Scientifico AQUAE): promuovere subito uso sostenibile dell’acqua in agricoltura con Innovazione e Ricerca

“Nell’incontro di oggi abbiamo affrontato il tema della risorsa idrica in agricoltura. Tema acuito dai cambiamenti climatici e che non riguarda solo i coltivatori, ma ciascuno di noi consumatori, la stessa sostenibilità ambientale e l’economia del Paese”, così dichiara Vincenzo Romano Spica, Direttore del laboratorio epidemiologie e biotecnologie, Università “Foro Italico” e Direttore Scientifico di Aquae (evento per la giornata mondiale dell’acqua prevista per il 22 marzo 2023 e promossa dall’ONU) a margine del convegno che si è svolto stamattina, presso Palazzo Senatorio in piazza del Campidoglio, sull’uso sostenibile dell’acqua in agricoltura, alla presenza di esponenti politici, professori universitari, ricercatori di fama internazionale ed imprenditori.

Continua a leggere “Agricoltura, Romano Spica (Direttore Scientifico AQUAE): promuovere subito uso sostenibile dell’acqua in agricoltura con Innovazione e Ricerca”

L’Italia assecondi i contenuti tecnologici del Pnrr

Le Cassandre che prevedevano che l’economia globale sarebbe stata abbattuta dal formidabile uno-due rappresentato prima dalla pandemia da Covid-19, poi dalla guerra seguita all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, sono state smentite. La grande recessione, con calo del reddito e dell’occupazione, non si è palesata. Se guardiamo alla nostra Nazione, nel biennio 2021-22 l’economia è cresciuta, al netto dell’inflazione, del 10,5%. Non solo, l’export nazionale è aumentato nel 2022 del 20%, sfiorando la soglia record di 600 miliardi di euro.

Continua a leggere “L’Italia assecondi i contenuti tecnologici del Pnrr”