Cdp: nuovo fondo di private equity per la transizione energetica nel continente africano

Investire nella transizione sostenibile in Africa Sub Sahariana. È la missione di AREF II (Africa Renewable Energy Fund II), il fondo di private equity dedicato allo sviluppo e alla costruzione di impianti di energia rinnovabile nel continente africano. AREF II, con una dimensione target di 250 milioni di euro, è un fondo focalizzato sulla realizzazione di progetti idroelettrici, eolici e solari e di accumulazione di energia.


Si tratta del primo investimento in un fondo equity di Finanza per lo Sviluppo di CDP. Uno strumento innovativo, in cui Cassa Depositi e Prestiti ha investito 35 milioni al fianco di primarie Istituzioni finanziarie quali la Banca Europea per gli Investimenti e le banche di sviluppo di Regno Unito, Francia, Olanda, Svezia.

AREF II potrà investire in tutti i Paesi africani individuati come beneficiari di assistenza allo sviluppo ufficiale dell’OCSE, che richiedono investimenti in infrastrutture sostenibili per favorire l’accesso alle energie rinnovabili nel continente, ad esempio Camerun, Kenya e Angola.

Il Fondo vede, inoltre, la presenza di aziende italiane in diversi dei progetti finanziati, con il coinvolgimento di Pac e Tozzi Green nella realizzazione di impianti idroelettrici in Camerun, Uganda, Angola e Madagascar.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...