Meloni, è subito feeling con Rama: potrete sempre contare sull’Italia

Primo faccia a faccia tra il nuovo capo del governo italiano e il primo ministro della Repubblica d’Albania in carica dal 2013, in occasione della plenaria dei vertici istituzionali dei 27 Paesi dell’Unione Europea con i leader delle 6 Nazioni dei Balcani occidentali celebrata oggi 6 dicembre tra il nuovo Marriott hotel, nella Torre dello stadio dell’Arena nazionale, e il vicino storico palazzo dei congressi.

Si tratta di un summit che era molto atteso, all’interno del più vasto ordine del giorno che ha riguardato alcuni provvedimenti per rimuovere alcune barriere comunicative tra gli Stati della macroregione e tra l’insieme di questi ultimi e l’Unione Europea, a partire dal roaming telefonico.

Giorgia Meloni, che ha dimostrato una immediata naturale empatia e familiarità con la capitale Tirana e con la tradizione folcloristica locale (i balli tipici albanesi che hanno accompagnato la foto di rito a conclusione del vertice), ha inteso rassicurare Rama che il sostegno del nostro Paese, alla causa del cammino irreversibile di adesione dell’Albania e dell’intera regione balcanica a Bruxelles, non solo proseguirà immutato ma anzi si rafforzerà in ragione delle sopravvenute emergenze indotte dall’assurda aggressione russa all’Ucraina e dagli allarmi su inflazione, sicurezza cibernetica e approvvigionamento di materie prime energetiche e alimentari.

È assoluto e prioritario interesse dell’Unione Europea e dell’Italia creare le premesse utili a che la macroregione balcanica sia parte attiva e integrante della UE, in ragione degli interessi strategici geopolitici e geoeconomici che ci accomunano in uno con i legami storici.

Lungo tutto il tragitto che ancora manca a centrare il traguardo dell’ingresso nella grande famiglia comunitaria del vecchio Continente, ha pertanto ribadito il capo del Governo italiano, visibilmente emozionata ed entusiasta, Albania e west Balkans potranno sempre contare sul nostro Paese.

Giorgia Meloni è giunta questa mattina all’aeroporto internazionale di Rinas intitolato a madre Teresa di Calcutta, ricevuta dalla ministra della cultura Elva Margariti in rappresentanza del governo Rama e dal nostro Ambasciatore Fabrizio Bucci assieme al vice Ambasciatore Luigi Mattirolo.

Edizione straordinaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...