Parata di stelle al compleanno del direttore dell’ateneo Pegaso: dal governatore Cirio al Banchiere Ghisolfi all’imprenditore Baravalle

Sessanta candeline per il dottor Carmine Maffettone, il cui impegno accademico collega la formazione didattica a quella manageriale e lavorativa, missione che ha consolidato nel tempo, nella città di Bra, l’amicizia con il Banchiere internazionale e saggista finanziario per studenti. Un’autentica parata di stelle – è proprio il caso di dirlo in omaggio al nome dell’ateneo telematico divenuto punto di riferimento nazionale e territoriale di area vasta per il Nord Ovest – è quella che ha contraddistinto la partecipazione ai festeggiamenti del Dottor Carmine Maffettone, apprezzato dirigente universitario e direttore dell’istituzione accademica denominata Pegaso per le sedi di Bra, città di adozione e residenza dello stesso, Alba e Barolo in Piemonte e Imperia in Liguria.

Pegaso è una realtà la cui vocazione all’utilizzo delle moderne tecnologie interattive si coniuga in maniera armonica con un consolidamento geografico di alta qualità in alcuni luoghi molto rappresentativi e significativi per importanza economica del territorio di insediamento e per il valore degli edifici designati come sedi di ateneo.

Hanno preso parte agli auguri di compleanno, tra i numerosi e molto importanti invitati, il Governatore della Regione Piemonte Alberto Cirio, il Banchiere internazionale Beppe Ghisolfi – da oggi in viaggio verso Parigi per il congresso dell’istituto mondiale delle casse di risparmio – e l’imprenditore agroindustriale Luca Baravalle, fondatore e presidente della omonima fondazione da poco costituita con finalità di progettazione e di promozione sociale.

Amministrazioni pubbliche, economia finanziaria e aziendale e Istituzioni sociali nate dall’unione tra finanza e impresa, sono altrettante categorie di interlocuzione e collaborazione con il mondo accademico nel quadro delle opportunità offerte dallo studio sia in presenza che in modalità remota, il quale costituisce una modalità importante di rilancio della coesione e del riequilibrio territoriale.

L’editoriale di AZ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...