Banco BPM prosegue con il processo di derisking: Cessione di un portafoglio di crediti classificati come Unlikely to Pay (“UTP”) e Sofferenze con valore lordo di bilancio di circa Euro 700 mln

Banco BPM Spa ha deliberato di procedere alla cessione di un portafoglio di crediti classificati, come Unlikely to Pay (“UTP”) e Sofferenze, il cui valore lordo di bilancio complessivo è pari a circa Euro 700 mln (Progetto “Argo”). La cessione del portafoglio avverrà nel contesto di un’operazione di cartolarizzazione le cui note mezzanine e junior saranno sottoscritte, a seguito della negoziazione e definizione della relativa documentazione contrattuale, da società controllate da fondi di Elliott. Il Gruppo Gardant ricoprirà il ruolo di Master Servicer e Special Servicer.

Rispetto alla situazione al 31 marzo 2022, l’operazione permette di ridurre lo stock di crediti deteriorati lordi a Euro 5,6 mld e consente di raggiungere un NPE Ratio lordo del 4,9%. Il perfezionamento dell’operazione è atteso entro la presentazione dei risultati del primo semestre 2022. Banco BPM si è avvalsa dell’assistenza di Deloitte Financial Advisor in qualità di advisor finanziario e di Chiomenti in qualità di advisor legale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...