ECEN: passare a un futuro sostenibile per affrontare la crisi energetica per i cittadini

Le azioni per garantire energia pulita e a prezzi accessibili per tutti i cittadini erano oggi al centro della rete PES per l’ambiente, i cambiamenti climatici e l’energia. Rappresentanti dei partiti e delle organizzazioni membri del PSE, eurodeputati, sindacalisti e altri si sono riuniti online per discutere le implicazioni energetiche del conflitto in Ucraina e per finalizzare il documento del PSE Energia pulita e a prezzi accessibili per tutti.

Il presidente della rete, l’eurodeputato Javi Lopez, ha dichiarato: “Le circostanze straordinarie richiedono azioni straordinarie. Dobbiamo proteggere i nostri cittadini da bollette energetiche estremamente elevate assicurandoci anche di non finanziare la guerra di Putin in Ucraina. Un futuro veramente sostenibile per l’Europa è l’unica risposta. Questa rete ha discusso delle sfide energetiche che l’Europa deve affrontare e sono molto orgoglioso delle azioni che stiamo proponendo. I progressisti stanno agendo su questa crisi. Il vicepresidente esecutivo della Commissione europea Timmermans ha presentato REPowerEU per combattere la crisi energetica e ridurre la dipendenza dal gas russo. Ciò si basa sul suo eccellente lavoro attraverso il Green Deal europeo per garantire un futuro equo e sostenibile dal punto di vista ambientale per tutti i cittadini. In quanto socialisti e democratici, ci concentriamo sul sostegno dei più vulnerabili ora e sull’accelerazione dei nostri obiettivi ambientali anche a lungo termine. L’attuazione del Green Deal e la transizione verso l’energia pulita sono la risposta a molte sfide.

L’incontro ha tenuto uno scambio con Nicolas Gonzalez Casares, il relatore ombra S&D sulla direttiva sulle energie rinnovabili, sulle azioni per cui l’S&D sta spingendo. La Rete ha convenuto che l’attuazione del Green Deal europeo e l’adozione del pacchetto Fit for 55 sono diventate ancora più urgenti. Queste politiche: garantiranno che l’Europa protegga i più vulnerabili, che sono più esposti alle sfide del cambiamento climatico; proteggere l’ambiente e il nostro pianeta; e aumentare la resilienza e l’autonomia strategica dell’Europa.

La transizione verde non riguarda solo la politica climatica: è anche una questione di sicurezza energetica, solidarietà ed equità sociale. Il Green Deal europeo è la via per raggiungere un futuro più sostenibile e socialmente equo, e questo è sempre stato chiaro per la famiglia politica socialista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...