Banco BPM a fianco delle imprese contro gli effetti del caro energia e materie prime: stanziato un plafond da 3 miliardi di euro

Banco BPM stanzia un plafond da 3 miliardi di euro per finanziamenti a breve e medio termine, anche assistiti da garanzie pubbliche, per sostenere le imprese nel contenimento degli effetti del caro energia e delle materie prime. Grazie allo stanziamento di questo plafond da 3 miliardi di euro, Banco BPM supporterà la propria clientela, in questa fase molto difficile di mercato, anche attraverso soluzioni dedicate al finanziamento di scorte e materie prime che saranno rese disponibili a condizioni finanziarie e tecniche particolarmente favorevoli.

La redazione delle Banche d’Italia ringrazia il collega ed eccellente vignettista Danilo Paparelli per il bellissimo e magistrale contributo dedicato al conferimento del Leone d’oro di Venezia alla Carriera del Professor Beppe Ghisolfi, riconoscimento che sarà materialmente assegnato venerdì 25 marzo nel capoluogo veneto

In questo orizzonte critico, Banco BPM grazie al dialogo costante con i propri clienti continua a sostenere il tessuto imprenditoriale e l’economia reale del Paese. “Le difficoltà che le imprese italiane devono affrontare a causa della crescita dei prezzi dell’energia e delle materie prime richiedono interventi rapidi e incisivi – spiega Luca Manzoni, responsabile Corporate di Banco BPM – Il plafond da 3 miliardi di euro che abbiamo stanziato è una risposta concreta e rappresenta uno strumento con cui attenuare gli effetti sui costi di approvvigionamento e produzione. È il nostro modo di rimanere sempre al fianco degli imprenditori rendendo disponibili, attraverso le forme di finanziamento più opportune, le risorse per affrontare e superare le criticità del momento e supportare le economie dei territori in cui siamo presenti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...