“Libereremo il turismo dalla trappola del degrado”, l’impegno programmatico di Majlinda Angoni

La vocazione attrattiva di Scutari è la priorità assoluta della candidata a Sindaco per il PS, sostenuta dal Premier Edi Rama e dalla Ministra Edona Bilali. Il turismo deve essere l’acceleratore dello sviluppo della città di Scutari e dell’intero distretto circostante, dalle montagne fino alle spiagge di Velopoja, passando per il miglioramento continuo della qualità ricettiva del centro storico veneziano e del suo patrimonio di artigianato storico artistico, agroalimentare, museale e interreligioso.

Messaggio promozionale: il nuovo libro di Beppe Ghisolfi è già in vendita

La candidata a Sindaco Majlinda Angoni, ha così ufficializzato – nella sede cittadina del Partito Socialista d’Albania – la propria lista di priorità programmatiche, costruita sulla base del confronto sistematico con le articolazioni economiche, civili e sociali di ciascun quartiere e borgo, urbano e rurale, secondo un principio di pari dignità e opportunità e l’imperativo della rimozione dei fattori di degrado che, dalle periferie fin verso il centro, impediscono di attuare al cento per cento il potenziale turistico locale.

La candidata sindaca di Scutari Majlinda Angoni: nei primi 300 giorni la città sarà messa nelle condizioni di essere una grande capitale turistica, artigianale e commerciale

Accelerazione dei piani di asfaltature e manutenzione del verde, riqualificazione della rete idrica per usi idropotabili e irrigui e un nuovo sistema di gestione e puntuale raccolta e smaltimento dei rifiuti: sono questi i tre pilastri che, migliorando strutturalmente l’immagine della città e del Comune, consentiranno alla nuova amministrazione municipale, dopo le elezioni suppletive del 6 marzo, di cogliere appieno tutte le possibilità messe a disposizione dal governo Rama e dai competenti Ministeri per gli aspetti fiscali e finanziari – dal bonus facciate ai bandi per le imprese innovative e le startup – e dell’inserimento permanente di Scutari nelle grandi vie di comunicazione nazionale e di collegamento con i Paesi limitrofi.

L’onorevole Benet Beci, che rappresenta nel Parlamento nazionale d’Albania le priorità del collegio elettorale scutarino
La Ministra di Stato per la tutela delle piccole e medie imprese, Edona Bilali
La fabbrica museo delle maschere veneziane di Scutari, fondata dalla famiglia Angoni, ha conquistato i set teatrali e cinematografici del mondo, e numerose personalità dall’attore Tom Cruise al Banchiere Beppe Ghisolfi

Il turismo è un settore le cui dinamiche sono ben conosciute dalla famiglia Angoni, alla quale si deve la straordinaria intuizione della fondazione della fabbrica museo Venice Art Mask, le cui creazioni artigianali sono un vanto cittadino nel rapporto con le principali manifestazioni di carnevale di mondo, a partire da Venezia, e con i più importanti set teatrali e cinematografici, conquistando personalità dall’attore Tom Cruise al Banchiere internazionale Beppe Ghisolfi.

A conferma di come la vocazione ricettiva permetta di mobilitare un vasto insieme intersettoriale di attività produttive sia di livello artigianale che industriale di larga scala.

L’editoriale di A.Z

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...