Banco BPM riavvia l’attività di acquisto dei crediti fiscali

Banco Bpm riprende l’attività di acquisto dei crediti fiscali. A fronte delle modifiche alla normativa introdotte dal nuovo Decreto-legge, che ripristinano le condizioni per effettuare, entro certi limiti, cessioni multiple dei crediti fiscali, Banco BPM torna pienamente operativo nel mercato del Super, Eco e degli altri bonus fiscali maturati in ambito edilizio.

Messaggio promozionale: il nuovo libro di Beppe Ghisolfi è già in vendita

La sospensione temporanea disposta sinora da Banco BPM, infatti, è dipesa esclusivamente da un fattore tecnico legato alla limitazione del numero di cessioni dei crediti fiscali contenuta nel Decreto-legge “Sostegni Ter”. La qualità e la quantità dei controlli preventivi e successivi, legati al processo sinora utilizzato, unita alla natura delle controparti e della clientela, ha comunque sempre assicurato fin dall’inizio un’operatività corretta, trasparente e verificabile. Banco BPM, infine, conferma l’obiettivo dei 3,5 miliardi di euro di volumi totali attesi entro la fine del 2023 grazie dall’operatività nell’ambito del Superbonus ed Ecobonus.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...