ABI, il Dg Giovanni Sabatini interviene sul “Decreto Sostegni ter”

Il Direttore generale dell’ABI, Giovanni Sabatini, in riferimento al “Decreto Sostegni ter”, esprime rammarico per il mancato accoglimento delle istanze provenienti dai mondi delle imprese e delle banche affinché la misura dell’anticipazione del superbonus possa continuare ad esplicitare i suoi effetti positivi sull’economia, nel pieno rispetto della legalità. I forti vincoli introdotti dal “Decreto Sostegni ter”, anche con effetti sostanzialmente retroattivi, creano incertezza anche sui contratti già stipulati.

Messaggio promozionale: a febbraio esce il nuovo libro di Beppe Ghisolfi

“Il contrasto alla illegalità – prosegue il Direttore Sabatini – ha un presidio fondamentale
nelle banche che devono operare sempre nel rispetto di stringenti normative, ne sono la
prova le decine di migliaia di segnalazioni annue di operazioni sospette”. Il Direttore dell’ABI Sabatini esprime al contempo soddisfazione per l’inserimento, sempre nel “Decreto Sostegni ter”, della sospensione per il 2022 del versamento delle rate dei mutui e degli altri finanziamenti per le popolazioni interessate dai terremoti del 2016 del centro Italia, misura legislativa sollecitata in una lettera a firma congiunta del Presidente dell’ABI, Antonio Patuelli, e del Commissario straordinario per la ricostruzione del sisma 2016, Giovanni Legnini. La proroga consentirà ora di continuare a sostenere le popolazioni colpite dal sisma di cinque anni fa, tenuto anche conto degli effetti della pandemia che proprio in questi ultimi mesi ha preso nuovo vigore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...