Elezioni Quirinale: la politica sia unita, perché si rischia la paralisi

In questi giorni c’è il grande argomento “Elezioni per il Quirinale” che tiene banco in Italia, e parte della politica italiana pensa a giocare al toto presidente. In questa settimana abbiamo assistito ad uno spettacolo teatrale poco piacevole perché parte della politica italiana ha scambiato l’elezione del Capo dello Stato ad una competizione sportiva. Non c’è una linea chiara di scelta, le idee sono molto confuse per quanto concerne la metodologia: in poche parole, una brutta figura a livello internazionale.

Messaggio promozionale: a febbraio esce il nuovo libro di Beppe Ghisolfi

Io amo profondamente il mio Paese, ma assistere a tutto ciò è veramente triste e mi causa una certa nostalgia per i grandi leader italiani del passato, che tenevano alta la bandiera dell’Italia in tutto il mondo. Mario Draghi a mio avviso, anche non essendo un politico, nell’ultimo anno ha ridato un prestigio internazionale al nostro Paese, ma soprattutto una dignità al nostro popolo.

Inoltre colgo l’occasione per giudicare in maniera negativa, chi nelle schede ha scritto nomi di persone legate al mondo dello spettacolo ecc. Li giudico negativamente perché il Quirinale non è uno spettacolo televisivo, ma bensì il maggior luogo solenne e istituzionale dell’Italia. Da giovane cittadino italiano chiedo ai partiti presenti in Parlamento un poco di contegno, perché il nostro Paese è alle prese con un momento economico e sociale storico. Ci vuole rispetto per lo Stato, e per una volta pensate alle nuove generazioni. A mio avviso al Quirinale dovrebbe andarci Mario Draghi oppure Sergio Mattarella bis.

Il direttore Agrippino Castania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...