Il Bollettino economico della Bce rivela che nel 2022 potrebbe esserci ripresa economica in Ue

La Banca Centrale Europea scrive nel Bollettino economico che la ripresa dell’economia nell’area dell’euro, dopo l’attuale rallentamento, nel corso di quest’anno dovrebbe tornare a segnare un forte recupero. A guidare questa positiva crescita sarebbe una possente domanda interna, grazie al miglioramento del mercato del lavoro che dovrebbe sostenere redditi e consumi delle famiglie e dunque la domanda.

Sarebbe un risultato molto incoraggiante per il nostro Vecchio Continente, messo duramente alla prova dagli effetti del Covid-19. La Bce inoltre condurrà gli acquisti di titoli di Stato tramite il programma per l’emergenza pandemica a un ritmo più basso da qui al mese di marzo, quando il ‘Pepp’ sarà concluso. Ricordiamo che i reinvestimenti dei bond che giungono a scadenza saranno estesi almeno fino alla fine dell’anno 2024, e in caso di altra frammentazione del mercato collegata alla pandemia, i reinvestimenti del Pepp potranno essere adeguati in maniera flessibile nel corso del tempo.

Infine nel Bollettino economico la Banca Centrale Europea rivela, che nelle settimane di fine 2021 gli spread sul Bund tedesco sono rimasti stabili in Portogallo e Spagna, invece in Italia sono cresciuti 15 punti base. Auspichiamoci che la nostra Europa abbia una crescita economica forte, anche perché il nostro Continente è uno dei fari del mondo Occidentale, quindi anche in ambito economico merita un ruolo di primissimo piano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...