Edona Bilali: con amore sta dedicando la propria vita alla politica, alle imprese e alla sua Scutari

La Ministra per la tutela delle imprese dell’Albania, Edona Bilali, è una giovane donna che sta dedicando la propria vita alla politica, alle imprese e alla sua Scutari. Ella in patria è considerata una politica efficiente e concreta, oltre ad avere una personalità istituzionale di altissimo livello. La Ministra Edona Bilali nutre un’amore grande verso il suo Paese e la sua città di Scutari, che in ogni momento la conserva profondamente nel suo cuore. Inoltre Edona Bilali non smette un solo attimo di pensare al futuro delle imprese albanesi e tutto ciò che riguarda il mondo aziendale nel territorio delle “Aquile”.

Lo dimostra il suo dinamicissimo operato politico ed istituzionale. Infatti il tessuto imprenditoriale, presente in Albania, applaude la giovane Ministra. Abbiamo pubblicato tanti articoli sulle iniziative istituzionali di Edona Bilali e devo dire che la nostra redazione è letteralmente colpita del suo carisma e capacità professionali.

Edona Bilali con Beskida Kraja, curatrice e responsabile artistica originaria di Scutari molto apprezzata anche a Milano e Atene. Scutari è celebre per avere dato i natali a illustri fotografi e talenti dell’obiettivo, tanto da essere sede del museo nazionale di fotografia dedicato a Marubi

La brillante Ministra sostiene con forza e convinzione il premier socialista, Edi Rama, Capo di un governo molto operativo che sta portando l’Albania a livelli internazionali importantissimi. Edona Bilali è ammirata da personalità autorevoli in campo internazionale, come il giornalista Alessandro Zorgniotti ed il banchiere Beppe Ghisolfi.

Il Professor Beppe Ghisolfi, banchiere interistituzionale e componente riconfermato del consiglio del gruppo mondiale delle casse di risparmio, in qualità anche di pioniere dell’educazione finanziaria, indirizzata direttamente a un vastissimo pubblico familiare e studentesco sia nazionale che internazionale, ha elogiato in occasione della prima webcall di reciproca presentazione con la Ministra Bilali, l’alto e appassionato impegno personale e pubblico di quest’ultima per creare e fondere, in una legge moderna e fruibile, percorsi di educazione digitale, manageriale ed economico finanziaria in uno con la loro finalizzazione aziendale e professionalizzante. Sempre più spesso sono proprio le realtà emergenti a fornire apprezzabili spunti di lavoro e intuizioni operative all’indirizzo di altre, come l’Italia naturale Paese di collaborazione con i Balcani occidentali, storicamente più sviluppate.

Alessandro Zorgniotti, giornalista professionista di origini torinesi da 7 anni residente e operante in Albania come fondatore e titolare egli stesso di una startup di gestione di uffici stampa e di comunicazione, si dichiara testimonial personale del contesto di facilitazione che, attraverso la bassissima fiscalità e la possibilità per legge di un massiccio ricorso al coworking e alla domiciliazione professionale, consente a un giovane lavoratore autonomo o indipendente dell’Italia o dell’Unione Europea, che intenda operare con partita IVA (che in Albania si chiama codice nipt), di localizzarsi nel Paese delle Aquile e di eleggere lo stesso a piattaforma per il lancio o la ripresa agevole di storiche collaborazioni con i luoghi di origine, oltre all’avvio di nuovi progetti sui mercati interni balcanici. L’Albania si predispone ottimamente e ottimalmente a progetti di integrazione scolastica, finanziaria e professionale per fondare iniziative di micro business con potenziale macro sui mercati dei beni e dei servizi innovativi.

Il direttore Agrippino Castania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...