Albania: riunione del Financial Stability Advisory Group

Il 29 dicembre 2021 si è svolta la riunione del Financial Stability Advisory Group (GKSF). All’incontro, che è stato presieduto dal Ministro delle Finanze e dell’Economia, hanno partecipato il Governatore della Banca d’Albania (BoA), il Presidente del Consiglio dell’Autorità di Vigilanza Finanziaria (FSA), il Direttore Generale della FSA, il Direttore Generale dell’Agenzia per l’Assicurazione dei Depositi (ASD) e altri rappresentanti di queste istituzioni. Il programma dell’incontro prevedeva le ultime valutazioni delle autorità presenti, sull’evoluzione delle istituzioni e dei mercati vigilati.

Nella presentazione del BoA incentrata sulla valutazione della condizione finanziaria del settore bancario, è stato sottolineato che nel corso del 2021 gli sviluppi sono stati positivi, riflettendo la resistenza dell’economia all’impatto della pandemia. I mercati finanziari hanno funzionato normalmente, con i tassi di interesse che sono rimasti bassi e hanno mostrato una bassa volatilità. L’attività del settore bancario si è notevolmente ampliata, nelle condizioni di forte crescita dei depositi pubblici e del loro orientamento negli investimenti interbancari, titoli e prestiti. Le sofferenze si sono ridotte a circa ALL 41 miliardi, facendo scendere a novembre il rapporto sofferenze/impieghi al 6,2%. Il calo di questo indicatore è stato anche influenzato dalla buona crescita degli impieghi. Gli indicatori di rischio di mercato non hanno mostrato variazioni significative nel corso dell’anno.

La capacità del settore bancario di sopportare i rischi è valutata come forte nelle condizioni in cui la situazione di liquidità è abbastanza buona e quando l’attività bancaria è redditizia e ben capitalizzata. Il proseguimento del processo di miglioramento della qualità del credito, anche a pochi mesi dalla cessazione delle misure regolamentari di supporto del BoA, è incoraggiante. Tuttavia, nel corso del 2022 il CdA presterà particolare attenzione all’analisi dei crediti deteriorati, attraverso azioni di vigilanza dedicate nel settore bancario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...